Home News Emilia Romagna, M5S fermi al 5,5%. E nessuno vuole candidarsi come presidente

Verso le Regionali

Emilia Romagna, M5S fermi al 5,5%. E nessuno vuole candidarsi come presidente

0
25

Votazioni online aperte fino alle 19 su Rousseau per la scelta del candidato presidente M5S in Emilia Romagna. Con i 5 Stelle dati negli ultimi sondaggi al 5,5% è corsa al contrario nel Movimento: tanti vogliono essere candidati in Consiglio regionale, ma pochi vorrebbero essere candidati alla presidenza (il candidato presidente infatti non passa di diritto ma deve comunque raccogliere le preferenze nella lista della sua circoscrizione).
Dopo i passi indietro dei candidati uscenti Giulia Gibertoni e Silvia Piccinini (che restano comunque candidati in Consiglio), in corsa al momento sono rimasti: Simone BeniniNatascia Cersosimo, Luigi Delli PaoliGiuseppe DistanteClaudio FochiMonica MediciRaffaella GamberiniGiuseppe RaiGiancarlo Schiano.
La candidata in pectore Cersosimo (nella foto), apprezzata nel reggiano per le sue battaglie su Bibbiano, poco fa ha rinnovato la propria disponibilità a candidarsi alla presidenza ma con umiltà si è detta pronta a cedere il passo ad altri.

‘Ringrazio tutti gli attivisti della provincia di Reggio Emilia che mi hanno scelta come la più votata nel mio collegio di residenza. E’ per rispetto e affetto nei loro confronti che ho accettato la mia proposta di candidatura a presidente – afferma la Cersosimo -. Rimane il fatto che per questa sfida così importante e impegnativa, con umiltà vi dico che ho visto altri ottimi candidati in lista da altre province che potrebbero affrontare molto meglio di me la sfida per la Presidenza della Regione Emilia-Romagna’.
A questo punto prendono quota le possibilità di una candidatura della carpigiana Monica Medici. Stasera il risultato definitivo.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here