Home News Eni. Il business del gas sotto la minaccia della Ue

Eni. Il business del gas sotto la minaccia della Ue

0
14

“Il business del gas dell'Eni, considerato a lungo un contrappeso rispetto alla volatilità dei prezzi del petrolio, è a rischio” visto che l'Antitrust Ue sta pensando di intervenire sul suo network. Lo scrive il Wall Street Journal di oggi riferendosi all'indagine per presunto abuso di posizione dominante sui gasdotti che partono dai Paesi grandi fornitori, Russia, Algeria, Norvegia, e portano il gas nel cuore dell'Europa.

Bruxelles accusa Eni di aver ristretto l'accesso ai concorrenti. Il prossimo appuntamento è per il 27 novembre quando ci sarà l'audizione finale del gruppo italiano dell'energia di fronte ai regolatori europei. L'audizione, richiesta dall'Eni, è l'ultimo passaggio prima che la Ue concluda l'inchiesta sul presunto abuso di posizione dominante dell'Eni nel mercato europeo del gas.

Il business, prosegue il WSJ, “genera più di un terzo dei ricavi di Eni, tanto che l'esito dell'indagine europea potrebbe avere un impatto enorme: Eni rischia di perdere il controllo di gasdotti vitali che hanno funzionato come le principali arterie del suo business del gas”.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here