Home News Eurostat: Italia al terzo posto per carico imposte sul lavoro

Eurostat: Italia al terzo posto per carico imposte sul lavoro

0
33

L'Italia è al terzo posto per carico fiscale sul lavoro. È il dato, riferito al 2006, diffuso da Eurosta.

Eurostat registra per la Penisola una pressione sul lavoro pari al 42,8% del pil, preceduta solo dal Regno Unito (44,5%) e dalla Svezia (43,0%).

Dietro l'Italia il Belgio (42,8%) e la Francia (42,1%). La media Ue del 2006 della tassazione sul lavoro è invece al 34,8%, in salita rispetto al 34,6% dell'anno precedente. In particolare per l'eurozona, Eurostat rileva per l'anno in questione una pressione pari al 34,7%, anche qui in crescita rispetto all'anno precedente (34,4%). I paesi con la più bassa pressione fiscale sul lavoro sono Malta (21,5%), Cipro (25,1%) e Irlanda (25,5%). Se si guarda al quadro complessivo, e cioè al totale della pressione fiscale, la situazione è diversa.

L'Italia, con il 42,3% del pil, è circa a metà della classifica. I paesi con maggiore pressione generale sono la Danimarca (49,1% del pil) e la Svezia (48,9%), mentre quelli con la minore pressione sono Romania (28,6%), Slovacchia (29,3%) e Lituania (29,7%). Eurostat rileva tuttavia che se si considera il 1996, il trend fiscale generale è lievemente al ribasso sia nell'Ue-27 (che allora registrava il 40,3% del pil) sia nell'eurozona (40,7%). Lo stesso vale per l'Italia, che nel 1996 registrava una pressione fiscale pari al 41,8%.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here