Home News Evasione fiscale. 45 arresti, coinvolto presidente Confcommercio Roma

Evasione fiscale. 45 arresti, coinvolto presidente Confcommercio Roma

0
41

Sono quarantacinque le persone colpite da ordinanza di custodia cautelare, nell’ambito di un’inchiesta della magistratura su un presunto giro di evasione fiscale. Tra i destinatari dei provvedimenti figurano il presidente di Confcommercio di Roma, Cesare Pambianchi, e il commercialista Carlo Mazzieri.

L’accusa è di trasferimento all’estero di società in stato prefallimentare. Alle persone arrestate, di cui circa la metà in carcere e il resto ai domiciliari, vengono contestati a vario titolo l'associazione a delinquere, la bancarotta fraudolenta, il riciclaggio, reati fiscali, emissione di fatture false e appropriazione indebita. La Guardia di Finanza ha dato inizio all’esecuzione dei mandati d’arresto su richiesta del procuratore aggiunto Nello Rossi, che ha coordinanto i pm Francesca Loy, Francesco Ciardi e Sabina Calabretta.

L’inchiesta riguarda complessivamente un’ottantina di persone, tra cui bancari, notai, avvocati e appartenenti Conad e Centrapol. Inolte, è stato disposto il sequestro di beni e valori per un ammontare di oltre 80 milioni.

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here