Fabiani lascia i produttori tv per la poltrona nel Cda Rai

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Fabiani lascia i produttori tv per la poltrona nel Cda Rai

24 Settembre 2007

Fabiano Fabiani ha rassegnato oggi le dimissioni dalla presidenza dell’Associazione Produttori Televisivi (Apt) per ricoprire la carica di consigliere Rai.

A renderlo noto è la stessa associazione, informando inoltre che il Consiglio Direttivo dell’Apt ha affidato la presidenza al vice presidente vicario, Carlo Bixio, che resterà in carica ad interim sfno alla nomina del nuovo presidente.

L’Associazione è stata fondata nel 1994 per rappresentare i produttori televisivi associati di fronte alle autorità e alle emittenti televisive pubbliche e private. L’Apt serve perciò a proteggere gli interessi dei produttori e favorirne lo sviluppo organizzativo, tecnologico ed economico. Ma l’obiettivo essenziale dell’organizzazione è soprattutto quello di sostenere le esigenze e le aspettative della categoria in occasione di leggi nazionali e di direttive comunitarie relative alla produzione televisiva.

All’APT aderiscono oggi 55 società di produzione indipendenti italiane, impegnate soprattutto nella produzione di fiction televisiva, ma anche intrattenimento leggero, documentari, cartoni animati e cinematografia.