Home News Fidel Castro: “Gli Usa hanno ingannato il mondo”

Fidel Castro: “Gli Usa hanno ingannato il mondo”

0
60

Il leader cubano, Fidel Castro, ha lanciato accuse contro il governo Usa sostenendo che ha ingannato gli americani e il resto del mondo sugli attacchi dell’11 settembre.

Castro ha ripreso le ormai note teorie del complotto sugli attentati contro gli Stati Uniti di sei anni fa. In una dissertazione letta da un presentatore della tv cubana ieri sera, ha affermato che il Pentagono è stato colpito da un missile e non da un aereo, perché non si sono trovate tracce dei suoi passeggeri.

“Ora sappiamo che fu un'opera di deliberata disinformazione”, ha aggiunto, Fidel Castro che non appare in pubblico dal luglio 2006, quando un'operazione chirurgica per una malattia segreta lo ha costretto a cedere il potere a suo fratello Raul.

“Studiando l'impatto degli aerei, simile a quelli che hanno colpito le Torri gemelle... si evince che non è stato un aereo a schiantarsi contro il Pentagono”, ha proseguito a scrivere il leader cubano nella nota. E ancora: “Solo un grande proiettile potrebbe avere causato un foro perfettamente rotondo come quello che dicono abbia fatto l'aereo. Siamo stati ingannati come il resto del pianeta”.

Secondo Castro la verità dietro agli attentati dell'11 settembre, compiuti con aerei dirottati che hanno ucciso circa 3000 persone, non si saprà forse mai. Nel suo intervento, intanto, non vengono mai menzionati Osama Bin Laden e il movimento terroristico di al Qaeda.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here