Home News Finanziaria: Angius, insoddisfacente su redditi

Finanziaria: Angius, insoddisfacente su redditi

0
25

Piovono critiche sulla finanziaria anche dagli stessi membri della coalizione. Il Vice Presidente del Senato ed esponente del Partito socialista, Gavino Angius ha infatti dichiarato: “Devo sottolineare che le misure a sostegno dei salari e degli stipendi non vanno ancora bene".

“Nella finanziaria- ha continuato Angius -ci sono certamente misure apprezzabili come quelle, tra le altre, sui ticket, sul credito d'imposta per le imprese del mezzogiorno e sui tagli alle spese. Ma ve ne sono altre che sono inadeguate e insoddisfacenti."

“Gli stipendi sono bassi. Bisogna aumentarli. Su questo si poteva e si doveva fare di più. In secondo luogo, mentre si stabilizzano i lavoratori precari della pubblica amministrazione, per i giovani precari del settore privato non si prevede neanche l'indennità di disoccupazione, come avevamo invece proposto noi socialisti, producendo così una intollerabile discriminazione. Noi vogliamo che abbiano 400 euro al mese di indennità vincolati a programmi di reinserimento e riqualificazione professionale. Infine non si premiano con un alleggerimento fiscale le imprese virtuose che fanno ricerca e innovazione, che si aggregano e che esportano”.

“Gli emendamenti dei senatori socialisti- ha aggiunto il Vice Presidente del Senato -senza produrre aggravi di spesa, cambiano la rotta di risorse verso la crescita, l'innovazione e la giustizia sociale. Il Governo e la maggioranza hanno sbagliato nel sottovalutare le nostre proposte”.

“In aula- ha concluso -chiederemo i voti per queste significative modifiche della legge finanziaria".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here