Finanziaria, Prodi: “Domani avremo un voto positivo”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Finanziaria, Prodi: “Domani avremo un voto positivo”

14 Novembre 2007

“Domani avremo un voto positivo”. Il primo ministro Romano Prodi si è dichiarato ottimista circa il voto sulla Finanziaria al Senato, slittato a domani.

Da Alghero, dove ha partecipato al primo vertice bilaterale Italia-Algeria, il premier ha ammesso che “certamente mi sarebbe piaciuto di più che si votasse oggi, ma lo ritengo un fatto procedurale e non di sostanza. Domani avremo un voto positivo”. In merito al rinvio chiesto dalla Cdl, Prodi non si è detto stupito.

‘Non mi meraviglia – ha detto il premier – credo che debbano sparare tutte le cartucce che hanno. L’approvazione della Finanziaria rappresenta una qualita’ differente’. E ha aggiunto: “E’ un anno e mezzo che danno calci contro la porta e la porta non si e’ aperta.
Forse in questi casi uno si fa la radiografia al piede”.

Infine, in merito alle dichiarazioni del ministro degli Interni Giuliano Amato sull’ipotesi di intervenire in caso di disordini in concomitanza con il funerale del tifoso laziale Gabriele Sandri, Prodi ha dichiarato che si tratta di “una linea concordata e soprattutto e’ una linea condivisa”.