Fisco, Bertolini (Fi): ennesimo attacco alla Chiesa

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Fisco, Bertolini (Fi): ennesimo attacco alla Chiesa

02 Agosto 2007

 “Il governo non perde occasione per attaccare la Chiesa cattolica anche su temi che non le sono assolutamente propri”. Lo sostiene Isabella Bertolini, vicepresidente dei deputati di Forza Italia.

Secondo la Bertolini “la sinistra per proprio tornaconto politico vorrebbe condizionare e stravolgere la missione e la funzione della Chiesa nella nostra società. Vorrebbe metterle il bavaglio su famiglia, coppie di fatto, eutanasia e testamento biologico ma, al contempo, coinvolgerla in un improbabile moral suasion verso il fedele contribuente reo di eludere ed evadere il fisco”.

“Trovo tutto ciò inconcepibile, inaccettabile e paradossale – prosegue Bertolini – per due ordini di motivi. Primo perchè i parroci hanno ben altro a cui pensare che rimbrottare i fedeli in materia di fisco. Secondo perchè gli italiani, con il Professore al Governo, di tasse ne hanno pagate fin troppe. I cattolici secondo sondaggi autorevoli si stanno sempre più allontanando dal centro-sinistra. L’ennesimo attacco del Professore al Vaticano non fa altro che alimentare tale disaffezione. Come ho sempre pensato, continuo a credere che la Casa delle Libertà – conclude – sia l’unico interlocutore credibile per il mondo cattolico”.