Home News Fisco. Fini ammonisce Prodi, intenzioni nobili, ma i fatti?

Fisco. Fini ammonisce Prodi, intenzioni nobili, ma i fatti?

0
26

"Ho letto che è intenzione di Prodi impiegare il cosiddetto tesoretto per due terzi a favore delle famiglie e per un terzo a favore delle imprese, si tratta di nobili intenzioni, anche se generiche, ma mette in evidenza che c'è un po' di schizofrenia nell'azione del governo". Così Gianfranco Fini, sulla proposta di Romano Prodi per gestire il tesoretto.
"L'azione del governo è in po' schizofrenica - ha continuato il leader di An - perché oggi le famiglie sono un po' più povere anche a causa della finanziaria di Prodi. Quindi, con una mano Prodi ha già tolto alle famiglie e con l'altra mano promette di dare, ma un conto sono le promesse e un conto sono i fatti. Inoltre, Fini ha anche ricordato che "prima del presidente Prodi anche il ministro Padoa Schioppa aveva auspicato che il cosiddetto tesoretto venisse usato interamente per ridurre il debito. O Padoa Schioppa ha cambiato idea, oppure il presidente del Consiglio ha fatto una scelta diversa rispetto a quella auspicata dal suo ministro".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here