Fs. Moretti: “Segnale forte anche al mondo pendolare”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Fs. Moretti: “Segnale forte anche al mondo pendolare”

09 Dicembre 2009

Lo sviluppo dell’Alta Velocità non pregiudicherà quello delle altre linee regionali dedicate ai pendolari. Lo ha ribadito l’amministratore delegato di Fs, Mauro Moretti, ricordando che, anche grazie a intese con enti locali, "siamo riusciti a realizzare un investimento da 2 miliardi di euro per dare un segnale forte anche al mondo pendolare".

In particolare, sono stati rinnovati 100 locomotori, con un opzione per altri 150. Allo stesso tempo sono state "acquistate 400 carrozze a due piani, che possono consentire di trasportare fino a 2.000 passeggeri". Per il mondo pendolare "c’è un’attenzione massima, anche se le risorse sono limitate. Le linee intese come infrastrutture sono già a buon servizio. Il problema sono i treni e il materiale", che sono in fase di rinnovo. Moretti ha quindi spiegato di "non capire le critiche" sulla sicurezza della galleria per la AV Firenze-Bologna: "tutte le gallerie sono state certificare con metodi standard internazionali".