Home News Germania. Strage Kunduz, ministro Jung si dimette

Germania. Strage Kunduz, ministro Jung si dimette

0
1

L'ex ministro della Difesa tedesco e attuale ministro del Lavoro, Franz Josef Jung (Cdu), ha annunciato le sue dimissioni. Lo ha annunciato lo stesso Jung con una breve dichiarazione a Berlino. Questa decisione segue le dimissioni del capo di Stato maggiore dell'Esercito, Wolfgang Schneiderhan, e del sottosegretario alla Difesa, Peter Wichert, accusati di avere occultato informazioni sulle vittime civili dell'attacco Nato a Kunduz del 4 settembre scorso.

“Mi assumo la responsabilità politica per la linea adottata al Ministero della Difesa in materia di informazione”, ha dichiarato l'ex ministro della Difesa tedesco annunciando la scelta di dimettersi.

L'attacco aereo dell'Isaf, lanciato il 4 settembre su richiesta dell'allora comandante del contingente tedesco, Georg Klein, costò la vita a decine di civili. “Fin dal principio mi sono assicurato che vi fosse un approfondito chiarimento” sulle circostanze del raid, aveva detto ieri Jung, assicurando di non aver mai ricevuto il video e il rapporto militare sulle vittime del raid, la cui esistenza è stata denunciata dal quotidiano popolare Bild.


 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here