Gheddafi a La Sapienza: “Vorrei venire al G8”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Gheddafi a La Sapienza: “Vorrei venire al G8”

11 Giugno 2009

Gheddafi vuol partecipare al G8 perché è un’occasione di riconciliazione e perché può servire per fare i conti (economici) tra colonizzatori e colonizzati. Così il Colonnello nel suo intervento all’Università La Sapienza.

Il leader libico, al suo arrivo all’università La Sapienza, è stato accolto da un’ ovazione proveniente da una cinquantina di Curdi che lo attendevano all’esterno mostrando bandiere con l’effige di Ocalan, il leader del Pkk.

Contemporaneamente gli studenti, che si trovavano dalla parte opposta dell’edificio del rettorato, rispetto ai Curdi, hanno contestato l’arrivo della delegazione del leader libico con fischi, accensione di fumogeni, gridando «vergogna vergogna» e cori contro il rettore dell’università La Sapienza Luigi Frati.