Giustizia, Alfano: carcere duro per il boss Madonia

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Giustizia, Alfano: carcere duro per il boss Madonia

29 Luglio 2008

Ancora sul tema caldo del 41 bis.

Il ministro della Giustizia Angelino Alfano, durante la cerimonia di commemorazione della strage di Chinnici a Palermo, ha dichiararto che oggi verrà ripristinato il carcere duro per il boss mafioso Nino Madonia.

"Proprio oggi -ha detto Alfano- potro’ firmare un atto che ritengo importante, grazie anche all’impegno della Dda di Palermo. Nel pomeriggio sottoscrivero’ il provvedimento che riapplichera’ il regime del 41 bis per Nino Madonia, l’uomo che premette il pulsante del telecomando che fece scoppiare l’auto bomba proprio qui in via Pipitone Federico".