Home News Governo. Cicchitto: “Sempre esistita convergenza laici-cattolici”

Governo. Cicchitto: “Sempre esistita convergenza laici-cattolici”

0
64

"Il centrodestra, sia ai tempi dell'alleanza tra Forza Italia, Alleanza Nazionale e la Lega, sia con la costituzione del Pdl, ha sempre avuto tra le sue ragioni di fondo quella della convergenza tra cattolici e laici, evidentemente laici insieme autentici ed equilibrati, non 'laici devoti' né 'laici anti-clericali'; di conseguenza tutte le questioni vanno considerate in modo serio senza forzature ideologiche di alcun tipo". Lo afferma il presidente dei deputati Pdl Fabrizio Cicchitto.

"Anche la scelta sul prolungamento della legislatura - afferma Cicchitto - o sulle elezioni anticipate va fatta non sulla base di schemi precostituiti o addirittura su ragioni personali di potere, ma sulla base della situazione di fatto. In questo quadro, se si ritiene che l'obiettivo prioritario deve essere quello della governabilità, allora se ne devono trarre le conseguenze: bisogna tener ferma l'alleanza con la Lega, lavorare per ampliare la maggioranza a parlamentari singoli e compiere una verifica seria con l'Udc. Solo se si verifica che è impossibile raggiungere questo obiettivo, allora l'unica strada è quella delle elezioni".

Una verifica attenta , aggiunge Cicchitto, "va fatta anche per quello che riguarda il programma del governo. Giustamente il ministro Tremonti ha fatto una circolare agli Enti pubblici perchè accentuino la loro interna economicità. Va anche raschiato il barile sul terreno di tagli ulteriori alla spesa pubblica e va anche visto se sono possibili cartolarizzazioni di patrimonio pubblico. Tutto questo rigore nella spesa deve però essere anche funzionale a creare le condizioni per la crescita a partire da tre questioni per così dire minimali ed emblematiche come quelle che riguardano le forze dell'ordine, i beni culturali e l'editoria".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here