Governo, Fini (An): “Prodi incita la gente alla protesta”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Governo, Fini (An): “Prodi incita la gente alla protesta”

19 Settembre 2007

“Le posizioni che assume Prodi e le sue parole sono un
formidabile incentivo per la gente a scendere in piazza”. È quanto ha detto ai
cronisti Gianfranco Fini, presidente di Alleanza nazionale, uscendo da
Montecitorio.

“Quando il presidente del Consiglio dice che non ridurrà le
tasse, o peggio che non strangolerà gli italiani, è chiaro che si va in piazza”.
E commentando il possibile rischio di sovrapposizione di manifestazioni di
piazza, Fini ha aggiunto: “Da che mondo è mondo, l’opposizione si fa in vario
modo: in Parlamento, sui giornali con le interviste, in piazza. C’è un forte
senso di malessere degli italiani”. Il leader di An ha inoltre spiegato di “non
aver più parlato” con Berlusconi dell’idea di tornare in piazza il 2 dicembre
contro il governo.