Home News Governo, ore decisive. Conte alla Camera: “Qui a testa alta, nessun fondamento per aprire una crisi”

La crisi di Governo

Governo, ore decisive. Conte alla Camera: “Qui a testa alta, nessun fondamento per aprire una crisi”

0
68

“Questa maggioranza ha dimostrato grande responsabilità raggiungendo convergenza di vedute e certezza di azione anche con fatica. Confidiamo ancora in una risolutiva stagione riformista basata su una visione, una spinta ideale, un investimento di fiducia. L’alleanza di governa è nata sulla base di due discriminanti: l’ancoraggio ai valori costituzionali e la solida vocazione europeista”. Così il premier Giuseppe Conte poco fa in aula alla Camera nel suo intervento sulla fiducia.

“Nel corso della pandemia questa maggioranza ha dimostrato grande responsabilità, raggiungendo convergenza di vedute, risolutezza di azione anche nei momenti più difficili. Abbiamo operato sempre le scelte migliori? Abbiamo espresso sempre le decisioni più giuste? Ciascuno farà le sue valutazioni. Da parte mia posso dire che il governo ha operato i bilanciamenti costituzionali con il massimo scrupolo e la massima attenzione, nella consapevolezza dell’enorme portata di queste scelte per il futuro della nostra comunità – ha continuato Conte -. Se io oggi a voi che siete in aula e ai cittadini posso parlare a nome di tutto il governo a testa alta non è per l’arroganza di chi ritiene di non aver commesso errori, ma per la consapevolezza di chi ha impiegato tutte le energie possibili per la comunità nazionale”.

E poi l’inevitabile stoccata a Renzi, senza nominarlo: “Rischiamo di perdere il contatto con la realtà? C’era davvero bisogno di aprire una crisi in questo momento? La risposta è no, sono a disagio perché non vi ravviso nessun plausibile fondamento”.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here