Home News Haiti. Salvata 16enne dalle macerie, era sepolta da 16 giorni

Haiti. Salvata 16enne dalle macerie, era sepolta da 16 giorni

0
1

A 16 giorni dal devastante terremoto che ha colpito Haiti, le squadre di soccorso francesi sono riuscite a trarre in salvo una ragazza di 16 anni sopravvissuta sotto le macerie di un edificio crollato il 12 gennaio.

"Non so come sia riuscita a resistere tanto a lungo. È un miracolo" ha detto uno dei soccorritori che sono riusciti ad estrarre la ragazza dalle macerie, J.P. Malaganne. Secondo il soccorritore, l'adolescente era felice, scioccata e piangente. È stata trovata tra le rovine di un edificio crollato vicino ad una scuola professionale nella zona costiera di Port-au-Prince. La giovane - fortemente disidratata e ferita ad una gamba - aveva con sé una bottiglia di limonata che ha potuto bere nei giorni successivi al sisma ed ha avuto la possibilità di bere anche un po' d'acqua.

Un cugino ha spiegato che Darlene Etienne aveva appena iniziato a studiare nella scuola quando è avvenuto il disastro e ha aggiunto: "Pensavamo fosse morta".

La ragazza è stata portata subito in un ospedale da campo. Era effettivamente molto debole, il che lascia pensare che fosse lì da almeno 15 giorni", ha dichiarato il comandante Samuel Bernes, portavoce della Protezione civile francese, precisando: "Era in una nicchia circondata dal cemento", nel Carrefour-Feuilles, al centro della capitale.

I vicini stavano scavando tra le macerie quando hanno sentito una voce. La ragazza ha solo detto "grazie" ai suoi salvatori. "Era completamente disidratata" e "non era in condizioni di uscire da sola", ha spiegato il comandante Bernes, annunciando che è stata trasferita nell'ospedale organizzato nel liceo francese. "Parla, dice di essere felice", ha spiegato il medico colonnello Michel Orcel, che l'ha visitata. "Ha 16 anni, è viva e ha tutta la vita davanti", ha aggiunto, spiegando: "E' in uno stato di disidratazione molto avanzata. Per ora bisogna calmarla, tranquillizzarla, stabilizzarla".

Intanto, ieri il presidente di Haiti, Renè Preval, durante una conferenza stampa ha fornito i primi dati ufficiali delle vittime della catastrofe: sono circa 170.000 i cadaveri recuperati dalle macerie del terremoto.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here