Home News Il bavaglino di Calearo

Il bavaglino di Calearo

0
15

“Di sinistra (e non come la destra della sinistra perché i riformisti, almeno secondo me, non sono questo). E di frontiera, perché certezze non  ce ne sono più, e nemmeno rifugi sicuri dove attestarsi, e quindi bisogna, anche a sinistra, mettere in circolo idee nuove” Dice Paolo Franchi sul Riformista (6 marzo) Anche nel commiato è il solito Franchi che non sai mai se riuscirà a uscire vivo dalle sue frasi o se crollerà per mancanza di fiato

“Consultatevi con noi prima di fare interviste” Dice alla Repubblica lo staff di Walter Veltroni, riferendo un invito rivolto a Massimo Calearo (6 marzo) All’industriale vicentino verrà fornito anche un bavaglino con su scritto “pensa a Walter”

“Questi non aspettano altro che io dica qualcosa per potermi accusare di aver fatto perdere le elezioni” Dice Romano Prodi alla Stampa (6 marzo) Da presidente a presilente del Pd

“La presenza delle donne è più formale che sostanziale” Dice Rosy Bindi al Corriere della Sera (6 marzo) Formale? Ma se alla povera Angela Sozio è stato sbarrato ogni accesso alla lista del Pdl proprio e solo a causa delle sue forme?

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here