Home News Il figlio della Bhutto guiderà il Partito del Popolo Pakistano

Il figlio della Bhutto guiderà il Partito del Popolo Pakistano

0
1

Bilawal Zardari, il figlio diciannovenne della compianta Benazir Bhutto, prenderà le redini del Partito Popolare del Paksitan nonostante la sua giovane età, lo hanno deciso ieri gli esponenti del PPP durante un consiglio tenutosi nella cittadina di Naudero.

Ad affiancare Bilawal ci sarà suo padre, Asif Ali. L'annuncio è stato dato da alcuni ufficiali del Partito durante la giornata di ieri. In questo modo il figlio dell'ex-Primo Ministro assassinato, diventerà il terzo “Bhutto” (anche se porta il cognome del padre) a guidare il PPP.

Nel frattempo la commissione elettorale pakistana ha raccomandato le autorità di ritardare le elezioni generali, inizialmente previste per il prossimo 8 gennaio, di qualche settimana a causa del disordine provocato dall'assassinio di Benazir Bhutto. In merito all'episodio, la televisione pakistana DawnNews TV ha mandato in onda la scorsa notte, un filmato amatoriale nel quale si scorgevano quelli che si suppone fossero i killer della Bhutto. In particolare si può vedere un uomo che punta la pistola contro l'ex- Primo Ministro.

Il ministero dell'Interno pakistano continua ad insistere sull'ipotesi “indiretta” della morte di Benazir Bhutto, in base alla quale la donna sarebbe rimasta uccisa quando il suo cranio ha urtato il tettino della macchina sulla quale si trovava. Gli ufficiali del PPP non concordano con questa ipotesi e affermano che la morte del loro leader sarebbe sopraggiunta a causa dei colpi di pistola ravvicinati e dell'onda d'urto provocata dall'esplosione dell'attentatore suicida.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here