Home News Il vizietto del professore: bei voti in cambio di sesso

Tutte le News

Il vizietto del professore: bei voti in cambio di sesso

0
1

Cagliari. Un professore di matematica è stato arrestato perché avrebbe ricattato e minacciato delle studentesse minorenni promettendo voti alti in cambio di sesso. L'uomo sarebbe anche accusato di stupro per aver violentato una allieva in aula, davanti ad un'altra compagna. Il professore, 47 anni, è ai domiciliari su disposizione del Gip del Tribunale di Cagliari. La vicenda risalirebbe al 2011, ma i fatti sarebbero iniziati dal 2005, come racconta L'Unione sarda. L'arresto è arrivato dopo le prime denunce delle alunne. Per la magistratuta "nessuna" delle ragazze che sarebbero state coinvolte "ha mai sporto querela nei confronti dell'accusato né all'epoca dei fatti né quando furono svolte le indagini". Il prof era stato sospeso dall'insegnamento alla fine dell'anno scorso ma avrebbe potuto riprendere a insegnare.

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here