Immigrazione. Barcone lancia Sos al largo di Lampedusa

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Immigrazione. Barcone lancia Sos al largo di Lampedusa

21 Marzo 2010

Un barcone con una sessantina di migranti, in navigazione tra la Libia e la Sicilia, ha lanciato l’Sos con un telefono satellitare.

Gli extracomunitari, che sarebbero tutti somali, hanno parlato telefonicamente anche con alcune organizzazioni umanitarie, sostenendo di avere a bordo due morti e cinque donne in avanzato stato di gravidanza.

Il barcone, "agganciato" in serata da una nave mercantile in transito, si trova in questo momento a circa 25 miglia da Lampedusa. Nella zona si stanno dirigendo due motovedette, una della Guardia di Finanza e una della Guardia Costiera, partite dall’isola.

Le operazioni di soccorso sono coordinate dalle autorità maltesi, visto che l’imbarcazione si trova ancora in acque Sar (ricerca e soccorso ndr) di competenza della Valletta.