Home News Immigrazione. Corte di giustizia Ue boccia il reato di clandestinità

Immigrazione. Corte di giustizia Ue boccia il reato di clandestinità

0
3

La Corte di giustizia della Ue - l'organismo comunitario che ha sede a Lussemburgo e che vigila sull'uniformità degli ordinamenti giudiziari dei Paesi membri - ha bocciato la norma italiana che prevede il reato di clandestinità, punendo con la reclusione gli immigrati irregolari. La norma - secondo i giudici europei - è in contrasto con la direttiva europea sui rimpatri dei clandestini.

Il caso preso in esame dalla Corte Ue è quello di Hassen El Dridi, un algerino condannato alla fine del 2010 ad un anno di reclusione dal tribunale di Trento per non aver rispettato l'ordine di espulsione.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here