Immigrazione: il Consiglio d’Europa bacchetta l’Italia

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Immigrazione: il Consiglio d’Europa bacchetta l’Italia

29 Luglio 2008

Stretta del Consiglio d’Europa sul tema dell’immigrazione in Italia.

Il commissario per i diritti umani del Consiglio d’Europa Thomas Hammarberg che le disposizioni sull’immigrazione adottate in Italia non terrebbero conto dei diritti umani e dei principi umanitari e potrebbero fomentare nuovi episodi xenofobi.

Hammarberg si dice "molto preoccupato" per i provvedimenti che nel pacchetto sicurezza sembrano essere destinati in particolare ai rom e per la volontà espressa dal governo di estendere a tutto il territorio italiano lo stato di emergenza già in vigore in tre regioni.