In Confindustria l’unione è un optional. Luca ed Emma lo sanno bene

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

In Confindustria l’unione è un optional. Luca ed Emma lo sanno bene

28 Maggio 2010

“Dobbiamo evitare di finire con due sindacati sempre al governo e uno all’opposizione” Dice Cesare Damiano al Riformista (28 maggio) E per di più quello all’opposizione sempre scarico come la Cgil di Epifani

“Al colpo di Stato si è sostituto lo struscio di stato” Dice Umberto Eco alla Repubblica (28 maggio) C’è il regime e se ne è accorto solo Eco. Il che è un doppio danno: non solo abbiamo il regime ma a opporsi invece dei Gransci o dei Matteotti abbiamo solo dei Ridolini

“Il Paese non può assistere da speattatore indifferente” Dice Walter Veltroni alla Repubblica (28 maggio) Mamma mia, che cosa è successo? Hanno tolto al Walter, Fonzie ed Happy days da Sky Retrò?

“La forza della Confindustria è anche nelle diversità di opioni, la grande unità” Dice Luca Cordero di Montezemolo al Corriere della Sera (28 maggio) Luca ed Emma, per esempio sono assia uniti dal coltello che l’ex ha piazzato nella schiena della neopresidente e da quello che la “neo” ha infilato tra le scapole dell’ex

“La crescita del Paese continua a essere inferiore alla media europea” Dice Curzio Maltese su Venerdì (28 maggio) No, non è che Maltese sia catastrofista per cattiveria, spera solo che l’Italia a forza di decrescere, scelga lui come testimonial