Home News India-Pakistan. I due ministri degli Esteri si impegnano al dialogo

India-Pakistan. I due ministri degli Esteri si impegnano al dialogo

0
10

Bilancio positivo, almeno a parole, per l'incontro a Islamabad tra il ministro degli Esteri pakistano Shah Mehmood Qureshi e quello indiano S.M. Krishna, che in una conferenza stampa al termine di un colloquio di tre ore hanno spiegato di aver deciso di portare avanti il dialogo bilaterale e ristabilire un clima di fiducia tra i due paesi rivali.

Esprimendo soddisfazione per i colloqui, i due hanno spiegato di aver discusso di terrorismo, degli sviluppi delle indagini sugli attentati di Mumbai nel 2008 e della turbolenta regione del Kashmir.Krishna ha annunciato di aver invitato Qureshi a Nuova Delhi per un nuovo incontro, che si terrà il prossimo anno.

Parlando di un "utile scambio di opinioni", il ministro indiano ha spiegato di aver avuto rassicurazioni dall'omologo su un maggiore controllo sulle infiltrazioni di terroristi in Kashmir attraverso la zona amministrata dal Pakistan. Queste infiltrazioni nel territorio sotto il controllo dell'India, ha denunciato, sono aumentate negli ultimi due anni.

"Abbiamo spiegato che se ci sono individui che attraversano la Linea di Controllo affronteremo con fermezza la questione e il Pakistan collaborerà", ha detto Qureshi, suggerendo che i vertici militari si consultino su questo tema con scadenza settimanale.

I due ministri non hanno invece trovato l'intesa sulla turbolenta regione pakistana del Baluchistan, con Qureshi che ha negato fermamente ogni coinvolgimento dell'India nell'escalation di violenza che sta conoscendo e ha affermato che Islamabad non dispone di alcuna prova a carico del paese vicino. L'India, ha garantito, non ha alcun interesse ad alimentare l'instabilità in Pakistan. Krishna, che sarà a Islamabad anche domani, ha incontrato nella capitale pakistana anche il presidente Asif Ali Zardari e il primo ministro Yusuf Raza Gilani, che hanno insisito sulla necessità di dare nuovo slancio al dialogo bilaterale.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here