Influenza A/H1N1. Fazio: “Dovremo vaccinare tutta la popolazione”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Influenza A/H1N1. Fazio: “Dovremo vaccinare tutta la popolazione”

11 Giugno 2009

"Dovremo progressivamente vaccinare tutta la popolazione, magari non subito ma nel giro di un anno o due per evitare che le pandemie e i problemi virali diventino un problema per la popolazione italiana". Lo ha detto il viceministro alla Salute Ferruccio Fazio interpellato a Roma a margine dell’inaugurazione del nuovo centro Antea sulla nuova influenza per cui l’Oms ha convocato un commissione di emergenza che potrebbe dichiarare il livello 6 della pandemia.

"Siamo sempre dove eravamo nei giorni scorsi – ha detto Fazio – noi ce lo attendevamo e questo è dovuto non alla gravità delle manifestazioni cliniche del virus ma alla sua estrema diffusibilità. Per questo – ha proseguito – stiamo facendo piani di vaccinazione d’intesa con la Comunità europea per cercare di limitare il numero di pazienti che avremo in autunno". Secondo Fazio "non c’è da preoccuparsi a breve" ma quello della nuova influenza "è un problema che va affrontato e gestito".