Influenza A. Migliora bimbo di 7 anni ricoverato in rianimazione

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Influenza A. Migliora bimbo di 7 anni ricoverato in rianimazione

10 Novembre 2009

Il bambino di 7 anni colpito dal virus dell’influenza A/H1N1 e ricoverato da ieri sera in rianimazione al Policlinico delle Scotte di Siena sta meglio e in giornata è stato trasferito dal reparto di rianimazione in pediatria. Il piccolo era arrivato dall’ospedale di Nottola, nel comune di Montepulciano (Siena). Le sue condizioni sono migliorate.

Sempre in Toscana, all’ospedale di Massa sono in cura quattro bambini, mentre altri due sono stati ricoverati ieri per sospetta influenza A. All’ospedale della Gruccia di Montevarchi (Arezzo) è ricoverato in terapia intensiva un ragazzo di 17 anni, fiorentino, influenzato e affetto da una grave alterazione della cassa toracica; viene sottoposto a respirazione meccanica. Infine, a Prato un uomo è ricoverato da sabato in rianimazione. Numerosi i casi di sospetta influenza A in tutti gli ospedali della regione.