Influenza A. Nuova vittima a Napoli, il bilancio sale a 40

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Influenza A. Nuova vittima a Napoli, il bilancio sale a 40

12 Novembre 2009

Si chiamava Nicola Velardi, aveva 49 anni, abitava a via Piezzo, 81, nel centro di Napoli, l’uomo morto questa mattina al Cardarelli nel centro trapianti di fegato del nosocomio napoletano per insufficienza respiratoria acuta. E’ la 40esima vittima, in Italia, dell’influenza A.

L’uomo era risultato positivo al test del virus A H1N1. Trapiantato alcuni mesi fa di fegato a Genova, lo scorso giugno era stato rioperato al Cardarelli per insufficienza epatica. Al Cardarelli restano stazionarie, benchè gravi, le condizioni di altri due trapiantati di fegato risultati positivi al virus dell’influenza A.