Infrastrutture. Matteoli: “Daremo una casa a chi non ce l’ha”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Infrastrutture. Matteoli: “Daremo una casa a chi non ce l’ha”

27 Giugno 2008

"Il piano casa inserito dal governo nel Dpef è molto ambizioso – dice il ministro per le Infrastrutture Altero Matteoli – ma il problema viene affrontato in maniera strutturale" e "partirà subito".

Parlando dei suoi "obiettivi infrastrutturali" per il Paese, "fondamentali per colmare un gap – dice – che ci impedisce di competere con gli altri Stati europei degli obiettivi del suo ministero" Matteoli cita anche l’Alta velocità e la mancanza di un’adeguata rete autostradale.

Ma insiste sul tema delle abitazioni: bisogna "assolutamente" dare una casa a chi non può averla entro il 2011, "anche perché se così non fosse avremo fallito".