Inghilterra, la NUJ decide di boicottare i prodotti israeliani

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Inghilterra, la NUJ decide di boicottare i prodotti israeliani

16 Aprile 2007

A Birmingham la National Union of Journalists (Nuj), l’ordine dei giornalisti d’oltremanica, ha deciso di boicottare i prodotti israeliani
al fine di condannare “il selvaggio e preordinato attacco
sul Libano” e “la carneficina di civili a Gaza”.

“Non è una questione di
giornalismo. Assolutamente. Ma è un gesto di solidarietà”, ha commentato un portavoce da Londra. Naturalmente questa decisione “non influenzerà la
professionalità dei nostri iscritti”, ha detto il portavoce, aggiungendo che “sono
ipocriti quelli che ci criticano per il boicottaggio di
Israele quando tutta l’Unione europea sta boicottando il
governo palestinese e bloccando gli aiuti verso chi soffre”.