Home News Iran. Assaltata sede sufi a Teheran, 2 feriti

Iran. Assaltata sede sufi a Teheran, 2 feriti

0
2

Un uomo armato di granate e armi da fuoco ha assaltato a Teheran la sede dei musulmani sufi della capitale, ferendo due persone. Lo ha riferito oggi l'agenzia d'informazione ufficiale Irna, secondo la quale circa 400 persone sono state subito evacuate a seguito dell'attacco.

Dopo poche ore le forze di sicurezza iraniane hanno arrestato l'assalitore, un cinquantenne il cui nome non è stato rivelato dall’Irna. La polizia di Teheran non ha fornito ulteriori dettagli a riguardo, ma ha specificato che le indagini sull'accaduto sono ancora in corso. I rapporti tra il governo della Repubblica Islamica e le confraternite sufi attive in Iran non sono mai stati facili, tanto che negli ultimi anni almeno due sedi dei sufi sono state chiuse dall'autorità a seguito di alcuni blitz di esponenti ultraconservori o della polizia stessa.

I sufi non sono visti di buon occhio in Iran dai religiosi più estremisti, che accusano i fedeli di questa dottrina di condurre pratiche che rappresentano una minaccia per l'ortodossia della tradizione islamica. Il 13 febbraio 2006 a Qom, città sacra dello sciismo persiano, sono stati arrestati 1.200 dervisci, i fedeli della tradizione mistica dell'islam sufi.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here