Iraq, cellula di al Qaeda uccide soldato Usa

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Iraq, cellula di al Qaeda uccide soldato Usa

19 Settembre 2007

È stato ucciso un soldato americano, durante un combattimento
nella parte meridionale di Baghdad, dove era in corso un rastrellamento per
liberare l’area dalla presenza di cellule di al Qaeda.

A renderlo noto è stato il Comando Usa, secondo cui la
vittima à stata colpita da raffiche di armi automatiche sparate dai ribelli. Lo
scontro è avvenuto ieri, ma soltanto oggi il Comando ha potuto darne notizia.

Salgono così ad almeno 3.788, compresi sette dipendenti
civili del Pentagono, il numero complessivo delle perdite subite dagli Stati
Uniti in Iraq dal marzo 2003, quando ebbe inizio l’invasione per rovesciare il
regime dittatoriale di Saddam Hussein.