Home News Iraq, esercito Usa arresta esponente di Al Qaeda

Iraq, esercito Usa arresta esponente di Al Qaeda

0
24

L' esercito Usa in Iraq ha annunciato di aver arrestato numerosi sospetti militanti, tra cui un importante esponente di Al Qaeda, responsabile di molti attacchi mortali contro le forze americane.  

Il leader, arrestato ieri, aveva ai suoi ordini circa 300 miliziani ed era responsabile del sequestro e dell'omicidio di tre soldati della guardia nazionale irachena. Un calorifero portatile è stato abbattuto nel corso dell'operazione per catturarlo e ha causato un incendio al secondo piano di uno degli edifici presi di mira a Karmah, 80 chilometri a ovest di Baghdad, che è stato rapidamente estinto. Un passante iracheno ha inoltre subito lesioni non gravi per colpi d'arma da fuoco.

L'esercito ha inoltre annunciato che quattordici sospetti legati ad al Qaida sono stati uccisi nel corso di un'operazione all'alba di oggi a nordovest di Muqdadiyah, circa 90 chilometri a nord della capitale nella provincia instabile di Diyala. Nel conflitto a fuoco sono morte due persone; le altre dodici sono stte uccise da un aereo militare Usa chiamato a rinforzo. Le forze Usa hanno inoltre arrestato altri dodici sospetti militanti nel corso di raid realizzati ieri a Tikrit, Baghdad e Youssifiyah.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here