Iraq, nuova autobomba: 13 morti e 15 feriti

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Iraq, nuova autobomba: 13 morti e 15 feriti

02 Agosto 2007

È esplosa oggi un’altra autobomba in Iraq, a Hibhib, una
cittadina nella provincia di Diyala nei pressi del capoluogo Baquba. Si contano
almeno tredici morti e quindici feriti. Le fonti delle forze di sicurezza
locali confermano che si è trattato di un attacco suicida.

Il kamikaze, alla guida di un’automobile imbottita di esplosivo,
si scagliato contro un gruppo di giovani in attesa di entrare in un centro di
arruolamento di polizia. Tra le vittime sei sono agenti, mentre tutti gli altri
semplici civili.

È questa la quarta esplosione in due giorni nei dintorni
della capitale irachena, Baghdad. Tre autobombe sono infatti esplose ieri
facendo registrare un bilancio di una settantina di morti.