Iraq. Raptus omicida: un ufficiale iracheno uccide due soldati americani

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Iraq. Raptus omicida: un ufficiale iracheno uccide due soldati americani

24 Giugno 2008

Un ufficiale iracheno in preda probabilmente a un raptus ha sparato contro i soldati americani uccidendone due e ferendone quattro. Nella sparatoria che ne è seguita l’uomo è stato ucciso a sua volta, colpito da una gragnuola di pallottole.

L’incidente è avvenuto nella città di Madain, conosciuta anche come Salman Pak, che si trova a circa 20 chilometri a sud di Baghdad, in una zona con una storia di tensioni tra sciiti e sunniti. I militari erano di servizio in una riunione del consiglio comunale.

Le autorità americane hanno confermato la morte dei due soldati Usa, ma hanno detto che i feriti americani sono tre. In realtà non è chiaro se il quarto ferito, un interprete, sia di nazionalità americana o irachena.