Iraq. Tre attentati nella notte, uccisi 3 poliziotti e un colonnello

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Iraq. Tre attentati nella notte, uccisi 3 poliziotti e un colonnello

21 Gennaio 2010

Tre poliziotti e un colonnello dell’esercito hanno perso la vita in 3 diversi attentati avvenuti in Iraq tra la scorsa notte e le prime ore di oggi. Come hanno riferito all’agenzia Dpa fonti della sicurezza irachena, il colonnello è stato ucciso nella notte a colpi di arma da fuoco da uomini non identificati, nel quartiere al-Kasr di Mosul, 400 chilomentri a nord della capitale Baghdad.

Sempre nella notte due poliziotti sono stati uccisi mentre rientravano a casa dopo il turno di lavoro, nel quartiere Hay Aden di Mosul. Un altro poliziotto, infine, è stato ucciso e altri cinque sono rimasti feriti in un’esplosione causata da un ordigno piazzato in un’auto di servizio nel quartiere Masib della città di Halla, 100 chilometri a sud di Baghdad. Le violenze continuano a moltiplicarsi nel paese con l’approssimarsi delle elezioni politiche fissate per il 7 marzo.