Home News Iraq: vince linea Bush, niente ritiro truppe

Iraq: vince linea Bush, niente ritiro truppe

0
40

Nuova sconfitta per la maggioranza democratica. I repubblicani fedeli al presidente Bush sono riusciti a bloccare al Senato Usa una legge che avvii il ritiro delle truppe americane dall'Iraq entro 120 giorni.

Dopo una lunga maratona notturna, i voti a favore sono stati 52, quelli contrari 47. Per essere approvata, la legge aveva bisogno di 60 voti su 100 e addirittura di 67 per sormontare lo scontato veto della Casa Bianca.

Solo 4 repubblicani si sono uniti all’opposizione mentre l’indipendente Lieberman, che fa gruppo con i democratici ma è un sostenitore della guerra, è rimasto anche stavolta, sull’argomento, coi repubblicani.

E sono rientrati nei ranghi i critici più autorevoli (anche se non molto ascoltati) all’interno del partito di Bush: i Lugar, e i Warner, che disapprovano quasi tutto di come il conflitto viene condotto ma non se la sono sentita di sottoscrivere una mozione che se approvata avrebbe obbligato il presidente (che è anche il comandante in capo delle forze armate) a ritirarle dai fronti di combattimento entro l’aprile prossimo, qualunque cosa accada, o non accada, nel frattempo in Irak.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here