Home News Israele. Doppio suicidio nell’esercito: mistero sull’accaduto

Israele. Doppio suicidio nell’esercito: mistero sull’accaduto

0
12

Mistero nell’esercito israeliano. Desta interrogativi il caso di due militari in servizio di leva, entrambi di etnia druso-musulmana, morti oggi a breve distanza l'uno dall'altro. Sembra essere un caso di doppio suicidio sulle cui cause non è stata ancora fatta chiarezza.

L'episodio ha gettato nella disperazione Daliyat al-Karmel, villaggio popolato dalla minoranza drusa alle porte di Haifa, a nord di Israele, nel quale entrambe le vittime erano nati. Secondo una prima ricostruzione diffusa dai media e avallata dalle autorità militari, sembra che il cadavere di Ashraf Meriakh, 21 anni, sia stato trovato per primo attorno alle 6:30 di questa mattina, con una ferita d'arma da fuoco, a quanto pare auto inferta. Poco più tardi l’amico commilitone Louay Nasser el-Din, della stesa età, si è rinchiuso in un alloggiamento all'interno della base di appartenenza e si è ucciso a sua volta, dopo aver saputo della morte del compagno.

I due soldati stavano ormai completando i tre anni del servizio di leva obbligatorio. Finora non risultano essere stati trovati messaggi d'addio, mentre a Daliyat el-Karmel tutti definiscono inspiegabile la tragedia.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here