Istat, busta paga più ricca   alla fine del 2006

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Istat, busta paga più ricca alla fine del 2006

09 Marzo 2007

Nel quarto trimestre 2006 le retribuzioni lorde per unità di lavoro hanno registrato nella media dell’industria e dei servizi un aumento tendenziale, rispetto allo stesso trimestre del 2005, del 2,5%.
Lo annuncia l’Istat precisando che al netto degli effetti stagionali l’incremento rispetto al trimestre precedente è stato dello 0,8%, mentre nel confronto tra la media del 2006 e quella dell’anno precedente le retribuzioni sono aumentate nel complesso dell’industria e dei servizi del 3,2%.

“La fotografia Istat sulle retribuzioni e costo del lavoro nel 2006 disegna una vera e propria emergenza salari, perchè cresce il costo del lavoro a scapito della competitività dell’impresa, ma la gran parte dei lavoratori dipendenti rimane insoddisfatta”. Così Maurizio Sacconi (Forza Italia)