Home News Istat, retribuzioni terzo trimestre in crescita

Istat, retribuzioni terzo trimestre in crescita

0
40

Nel terzo trimestre dell'anno le retribuzioni lorde pro-capite hanno registrato nella media dell'industria e dei servizi, un aumento tendenziale del 5,6%, per effetto di numerosi rinnovi contrattuali. L'incremento rispetto al trimestre precedente, al netto degli effetti stagionali, è invece stato dell' 1,1%. Lo comunica l'Istat. L'inflazione nel terzo trimestre si è attestata al 4%.

In particolare, spiega l'istituto di statistica, il tasso di crescita tendenziale delle retribuzioni per unità di lavoro equivalenti a tempo pieno (Ula) nel terzo trimestre del 2008 è stato del 5,3% nell'industria e del 5,9% nei servizi. Al netto degli effetti stagionali, l'incremento rispetto al trimestre precedente è stato minore nell'industria (+1%) che nei servizi (+1,3%).

All'interno del settore industriale, le retribuzioni per Ula hanno segnato l'incremento tendenziale più marcato nel settore delle costruzioni (+8,2%) principalmente per effetto dell'erogazione degli incrementi tabellari definiti dai recenti rinnovi dei contratti nazionali di lavoro.

All'interno del terziario, la crescita delle retribuzioni più elevata si è manifestata nel settore dell'intermediazione monetaria e finanziaria (+11,5%). In questo caso l'aumento retributivo è dovuto sia agli incrementi previsti nei contratti nazionali di lavoro rinnovati di recente, sia allo slittamento a luglio di premi che normalmente vengono erogati a giugno nel settore bancario.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here