Home News Karadzic arrestato presso Belgrado, lavorava in una clinica

Karadzic arrestato presso Belgrado, lavorava in una clinica

0
2

Radovan Karadzic lavorava in una clinica ed è stato catturato nei pressi di Belgrado. I primi dettagli sull'arresto dell'ex leader serbo-bosniaco, latitante per 13 anni, sono stati forniti da Vladimir Vukcevic, procuratore capo del Tribunale serbo per i crimini di guerra, che coopera con il Tpi. Karadzic viveva in Serbia sotto falsa identità, con il nome di Dagan Dabic. Il procuratore ha mostrato oggi in conferenza stampa una foto dell'ex superlatitante, vestito interamente in nero, una lunga barba bianca come pure i capelli.

l procuratore serbo ha dichiarato che l'arresto di Karadzic è avvenuto "nella serata di ieri, ma l'azione è iniziata nel pomeriggio". Il superlatitante è stato catturato "mentre si spostava da una località a un'altra" a Belgrado.

Sotto falso nome - sui documenti figurava come Dragan Dabic - l'ex leader serbo-bosniaco ricercato per crimini di guerra si occupava di "medicina alternativa". Pochi i dettagli sull'operazione che ha portato alla cattura, ma il procuratore Vukcevic ha voluto precisare che non "c'è mai stato nessun rischio per la pubblica sicurezza".

Il procuratore capo del Tribunale serbo per i crimini di guerra Vladimir Vukcevic ha inoltre annunciato oggi che il giudice ha ordinato l'estradizione di Karadzic presso il Tribunale penale internazionale dell'Aia per i crimini nell'ex Jugoslavia.

 

 

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here