Home News Khaled Fouad Allam

Khaled Fouad Allam

2
67

Khaled Fouad Allam racconta all'Occidentale come è stato escluso dalle liste del Pd e della solidarietà ricevuta dal Pdl. Parla della conversione di Magdi Allam e del significato da dare al temine "Islam moderato". E dice la sua sulla vicenda della moschea di Colle Val d'Elsa.

 

 

  •  
  •  

2 COMMENTS

  1. Salve,
    Salve,
    vi seguo sempre ma noto che la qualità delle inquadrature, della luce ed in generale del prodotto (video) che ne esce fuori non vi rende giustizia…
    Spero che possiate migliorare come è giusto che sia.

    Complimenti per il vostro lavoro editoriale!

  2. islam moderato
    credo sia ineludibile promuovere l’alleanza delle civiltà cui Fouad Allam ha dedicato il suo saggio in prospettiva alle sfide del xxi sec. Sull’Osservatore romano” del 30 nov.u.s. Fouad ha anche scritto che è essenziale un confronto anche filosofico tra la doppia e in apparenza contrastante diòensione dell’eterno – neofondamentalismo nichilista- e della storicità intesa come inarrestabile futurismo tecnologico annientatore delle risorse. E’ mia profonda convinzione che tale incontro dialogante possa illuminarsi approfondendo il taglio eurasiatico della riflessione tomistica intendendo con ciò la complementazione del platonismo (istanza fondamentalista presente nel Corano) e dell’aristotelismo (istanza terrena-temporale). Tutto ciò all’interno di quell’analogia diffusa di cui tratta anche Al-Ghazali nella sua “Nicchia della luce”. In s.Tommaso è infatti la partecipazione ontologica eternità-tempo che sostiene il loro creativo incontro storico evitando alienazione e totalitarismo. Su questa via islam moderato non vuol dire snaturato ma pienamente svelato a se stesso,così come l’occidente -qualora torni a meditare sul lascito tomistico al di là delle diatribe ideologiche fuorvianti già al tempo di G.Bruno e protrattesi fino ad Heidegger- se ne gioverà per riscattarsi dalle derive fataliste e tecno-maniacali. Purchè,naturalmente,non si pensi che “tomismo” significhi innanzitutto clericalismo!

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here