Home News La Fed taglia i tassi a sorpresa. Crollano le Borse

La Fed taglia i tassi a sorpresa. Crollano le Borse

0
39

La decisione aggressiva della Fed di tagliare dal 3,50% al 3,25% il tasso di sconto applicato ai prestiti alle banche e il prezzo bassissimo a cui Jp Morgan porterà a termine l'acquisizione di Bear Stearns, hanno gettato nel panico i listini internazionali.

Due giorni prima della riunione ufficiale di martedì 18, la Federal Reserve ha deciso di tagliare il tasso di sconto dal 3,50% al 3,25 per cento, annunciando anche la creazione di una linea di credito che sarà messa a disposizione delle banche d’affari di Wall Street a partire da lunedì.

Quasi in contemporanea JP Morgan ha annunciato l'acquisizione di Bear Stearns finita in una drammatica crisi di liquidità.

Elementi che, uniti al crollo del dollaro sui mercati valutari, hanno travolto le Borse asiatiche.

La fiducia degli investitori è chiaramente scossa dalle preoccupazioni legate alla situazione del mercato finanziario degli Stati Uniti.

Tokyo ha chiuso in forte calo con l'indie Nikkey sotto la soglia dei 12.000 punti per la prima volta da agosto 2005 sulla scia di un brusco rialzo dello yen innescato dai timori sulla crisi globale del credito. Il Nikkei ha chiuso in calo del 3,7% a 11.787,51 punti, il Topix ha perso il 3,65% a 1.149,65, minimo di chiusura dal 13 giugno 2005. Pesanti i gruppi esportatori come Toyota, che ha lasciato sul terreno più del 5%.

Non va meglio ad Hong Kong, dove la Borsa ha registrato forti perdite, chiudendo la seduta del mattino con un ribasso del 4 per cento, con l’indice Hang Seng sceso a 21.346,32 punti. Durante la mattinata l’indice aveva registrato un ribasso fino al 5,4 per cento, poi un parziale recupero.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here