La Germania al voto: calo del 36,1% rispetto alle precedenti elezioni del 2005

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

La Germania al voto: calo del 36,1% rispetto alle precedenti elezioni del 2005

La Germania al voto: calo del 36,1% rispetto alle precedenti elezioni del 2005

27 Settembre 2009

L’affluenza alle urne per le legislative oggi in Germania era, fino alle 14:00, del 36,1%, secondo quanto reso noto dall’Ufficio elettorale federale di Wiesbaden. Alle precedenti elezioni nel 2005, alla stessa ora, l’affluenza registrata fu del 41,9%. Dunque questa volta è più bassa rispetto a quattro anni fa.

Tuttavia, nel conteggio non sono calcolati i voti per lettera. A queste elezioni molti più tedeschi che in passato hanno fatto ricorso a questo voto. Nel 2005 il dato finale sull’affluenza fu del 77,7%, il livello più basso del dopoguerra in Germania. I seggi si chiudono oggi alle 18:00.

I primi dati regionali sulla partecipazione al voto oggi in Germania indicano quindi un’affluenza moderata a fine mattinata in molti Laender. Nel Nord-Reno- Vestfalia, il Land più popoloso del Paese, era del 35% scarso rispetto al 39,83% nel 2005. Anche a Berlino, Città-Land, era contenuta.

Non è chiaro se la scarsa affluenza rispetto a quattro anni fa sia da addebitare al bel tempo, che potrebbe avere indotto molti tedeschi a fare una gita e a recarsi a votare al rientro. Questa volta tuttavia molti più elettori sono ricorsi al voto per lettera. Un’affluenza più alta è segnalata invece nei due Laender dove si tengono oggi parallelamente alle legislative anche elezioni regionali: lo Schleswig-Holstein al nord, e il Brandeburgo a est. Entrambi i Laender erano governati finora da grandi coalizioni: nero-rossa (Cdu-Spd) nel primo, e rosso-nera nel secondo.

Nel Brandeburgo il premier Spd Matthias Platzeck dovrebbe essere riconfermato. Quello dello Schleswig-Holstein (Cdu), Peter Harry Carstensen, invece non è detto. I primi dati ufficiali nazionali sull’affluenza saranno resi noti dall’Ufficio elettorale federale a Wiesbaden alle 15:30.

Circa 62,2 milioni di tedeschi sono chiamati al voto oggi fra le 08:00 e le 18:00 per il rinnovo del Parlamento federale (Bundestag).