Legge elettorale, il Cav boccia il modello tedesco

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Legge elettorale, il Cav boccia il modello tedesco

20 Marzo 2007

No al modello tedesco. Lo dice a chiare lettere, Silvio Berlusconi, nella sua intervista a ”La Stampa”: adottare questo tipo di sistema “sarebbe il trionfo dei vecchi arnesi della politica”.
Berlusconi propone invece l’inserimento nell’attuale
legge elettorale ”una seria soglia di sbarramento” che
potrebbe arrivare al 4 o al 5%. Perchè l’attuale normativa
”non ha dato cattivi risultati”. ”Se ci recassimo alle urne
oggi – insiste – col 57% che abbiamo, ci garantirebbe un margine di alcune decine di senatori a Palazzo Madama”.