Legge elettorale, Mastella: con il referendum è crisi

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Legge elettorale, Mastella: con il referendum è crisi

10 Aprile 2007

Il leader dell’Udeur minaccia la crisi di governo se il
Parlamento non riuscirà ad approvare una legge elettorale e mette in guardia gli
alleati dal raggiungere accordi a danno dei piccoli partiti.

“Lo dico con chiarezza – dichiara Mastella – quando si andrà
al referendum noi non ci saremo. Fare il ministro della Giustizia mi soddisfa,
ma prima viene la logica del mio partito e la governabilità”. E prosegue: “Chi
gioca al nostro interno sappia che al gioco ci sarà una risposta molto dura e
determinante. Non si mette in piedi un meccanismo referendario perché le cose
non vanno. A brutalità si risponde con eguale determinazione”.