Home News Lenin senatore a vita

Lenin senatore a vita

5
2

Passeggiando in lungo e in largo nella Piazza Rossa, Oliviero Diliberto s’è commosso parecchio nel rievocare la Rivoluzione d’Ottobre. E’ un messaggio “che parla a tutti i comunisti”, dice, e poi se la prende con i cugini di Rifondazione assenti alle celebrazioni per il novantennale: “Io non li vedo, ma potrebbero esserci. Loro dovranno dire perché non hanno partecipato o hanno partecipato”.

Ma al leader del Pdci la pungente aria moscovita suggerisce di lasciar perdere le polemiche da cortile tutte interne al panorama politico italiano, e puntare più in alto, direttamente al Cremlino, che potrebbe decidere di rimuovere la mummia di Lenin dal mausoleo dove Diliberto ha lasciato tre garofani.

In tal caso “potremmo portarla a Roma”, propone il segretario dei Comunisti italiani. E in effetti c’è da capirlo: con la Finanziaria che incombe, vista l’ariaccia che tira a Palazzo Madama, un altro senatore a vita potrebbe fare comodo…

  •  
  •  

5 COMMENTS

  1. ogni religioso ha la sua
    ogni religioso ha la sua fede !
    e,se non sbaglio, lui è il”suo” profeta!
    Rispettiamo il suo sentimento come egli rispetta il nostro…..Amen

  2. Peccato che, a differenza di
    Peccato che, a differenza di altri, veri, profeti, Lenin lo sia stato di sventure, lutti e miserie inenarabili. Non si può accettare il relativismo in base al quale ognuno si tiene i suoi! Tanto sono uguali o intercambiabili!

  3. Più che profeta di macelli,
    Più che profeta di macelli, Lenin fu macellaio di gran fatta. Solo baffone Stalin seppe far meglio, ma ebbe anche più tempo, quasi 30 anni di sol dell’avvenire. E’ Lenin che scava le fosse, è Stalin che le riempie.
    La demenza multinfartuale dell’arteriosclerotico Lenin, l’était lacunaire delgli Autori francesi, unita al delirio ideologico furono una miscela esplosiva. Mi sarebbe piaciuto aprirgli il cranio e procedere ad un esame istopatologico dell’encefalo, ma ormai sarà tutto colliquato, anzi peggio.
    Molto bello, ma agghiacciante KOBA IL TERRIBILE di MArtin Amis Einaudi ed.

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here