Libano: no a proposta Israele per colloqui di pace

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Libano: no a proposta Israele per colloqui di pace

19 Giugno 2008

Il Libano respinge l’offerta di colloqui diretti con Israele. "La posizione del Libano è chiara a tutti – ha detto in una nota il capo del governo di Beirut Fouad Siniora – non c’è posto per negoziati bilaterali tra il Libano e Israele". Ancora, il premier ha sottolineato che i territori libanesi occupati da Israele sono oggetto di "risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite che non richiedono alcun negoziato: Israele è obbligato a ritirarsi dai territori libanesi in linea con le risoluzioni 425 e 1701".