Home News Libia. Berlusconi sarà a Tripoli ma non per la festa della rivoluzione

Libia. Berlusconi sarà a Tripoli ma non per la festa della rivoluzione

0
20

"Le polemiche sulla presenza del presidente del Consiglio in Libia sono inutili. Berlusconi sarà a Tripoli il 30 agosto e non il primo di settembre". Lo ha puntualizzato ai microfoni di Cnr-Media, il sottosegretario agli Esteri, Alfredo Mantica.

"Berlusconi - aggiunge Mantica - sarà ospite di Gheddafi per il primo anniversario del nuovo trattato tra Italia e Libia. È cosa ben diversa dal 40esimo anniversario della Rivoluzione di Gheddafi e i suoi colonnelli. In quel giorno ci saranno solo le Frecce Tricolori e non Berlusconi. Quindi non si può parlare di una partecipazione del presidente del Consiglio ai festeggiamenti per la rivoluzione libica".

Intanto, fonti della presidenza e del governo russo, hanno confermato che il leader del Cremlino Dmitri Medvedev e il premier Vladimir Putin non hanno in programma di partecipare al 40/o anniversario della rivoluzione libica, previsto per il primo settembre prossimo. Una fonte del Cremlino ha precisato che in quella data Medvedev, pur avendo ricevuto un invito, "non andrà in Libia" perché la sua agenda era già impegnata. Quanto a Putin, il suo portavoce Dmitri Peskov ha ricordato che "il primo settembre prossimo il premier sarà a Danzica per una visita già concordata precedentemente".

Anche l'Eliseo ha smentito questa mattina che il presidente Nicolas Sarkozy possa recarsi martedì a Tripoli per le celebrazioni dei 40 anni della rivoluzione che portò al potere il leader libico, Muammar Gheddafi. "Non è mai stato in discussione", hanno fatto sapere i collaboratori del presidente francese, aggiungendo che non è nemmeno prevista alcuna delegazione in partenza per Tripoli in occasione della festività. Parteciperà all'evento in rappresentanza di Parigi soltanto Francois Gouyette, l'ambasciatore di Francia a Tripoli.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here